DOPO LA ISOARDI E LA VERDINI, MATTEO SALVINI “STREGATO” DA MARION LE PEN

Non si ferma la sfida “rosa” tra Luigi Di Maio e Matteo Salvini. Fedele al suo credo sovranista, il Vicepremier e Ministro dell’Interno è entrato nelle grazie della famiglia Le Pen. O meglio, ha accolto tra le sue braccia la nipote della inossidabile Marine Le Pen. Marion Maréchal, che in passato sfoderava il cognome di famiglia), 22enne rampolla della dinastia dei Le Pen, è stata la più giovane deputata della Francia repubblicana. ad un passo dal conquistare la Presidenza della Regione Provenza-Alpi-Costa Azzurra. Ritiratasi a vita privata, a causa dei litigi tra il nonno e la zia per il futuro del Front National, ora Rassemblement National, Marion ora rientra in politica, seppur non direttamente, attraverso il suo attuale fidanzato Vincenzo Sofo. Il fondatore del blog “Il Talebano” è candidato alle prossime elezioni europee nella circoscrizione Italia meridionale nella lista della Lega. Sofo ha ringraziato pubblicamente il “Capitano” per averlo candidato in una terra che ha sempre amato e rivendicato come radice e che, con l’esempio di buona amministrazione in Lombardia, spera «di poter contribuire a migliorare e a tornare a splendere come merita».

Annunci