LA NOSTRA PRIVACY È A RISCHIO! “ALEXA” È IN REALTÀ UN AGENTE SEGRETO DI AMAZON?

Una storia che si potrebbe riassumere in un mix tra il distopico “1984” di Orwell e i libri di spionaggio di John Le Carrè. Amazon controlla le case dei propri utenti. Secondo quanto riporta Bloomberg, alcuni dipendenti della nota ditta hanno scoperto, analizzando le registrazioni di Alexa, che Amazon può accedere, per ogni dato di registrazione, anche ai dati di localizzazione rendendo semplice, per i revisori degli audio, trovare l’indirizzo di casa di uno qualunque degli utenti. Alexa, per chi non la conoscesse, oltre ad essere l’assistente vocale di Amazon basato su cloud, è l’intelligenza che alimenta Amazon Echo e altri dispositivi. Attraverso di essa, è possibile sviluppare performance vocali naturali che offrono ai clienti un modo più intuitivo per interagire con la tecnologia che utilizzano tutti i giorni.

Annunci

Non ci sono prove che le informazioni acquisite vengano usate in maniera impropria, ma i timori tra i membri del gruppo di revisione di Alexa hanno raggiunto livelli preoccupanti.

Annunci