IL CANE CHE HA DIAGNOSTICATO UN TUMORE PRIMA DEL MEDICO

Il cane è il miglior amico dell’uomo. Per Benedicta Boccoli è anche quello che le ha salvato la vita. In una intervista a “Diva e Donna” la bionda attrice e conduttrice ha raccontato come ha scoperto, un anno fa, di avere un tumore e di come, affrontandolo, è riuscita a salvare il seno. “Un giorno il cane, Nina, inizia a saltarmi addosso – ha ricordato – e in maniera strana, puntava sempre al lato sinistro del mio corpo». Per gioco, l’animale le colpisce il seno con il muso, provocandole un ematoma.

Annunci

«Dopo poco mi distraggo – ha continuato la show girl – ricomincia, e con maggiore decisione, fino a colpire il seno. Sento la botta e urlo di dolore. Passano alcuni giorni ma l’ematoma non si riassorbe, quindi decido di andare da un medico». Dopo la visita il dottore le riferisce l’esito: «Benny, secondo me sotto al livido c’è un tumore». Un tumore aggressivo che Benedicta che Benedicta ha affrontato con l’aiuto del marito, l’attore Maurizio Micheli, il Rocco tarocco del leggendario “fantastico” condotto da Adriano Celentano.

Annunci