BATMAN E L’ENIGMISTA ESPULSI DA UN’ORGIA!

Chi non ha mai visto almeno un episodio della serie televisiva cult degli anni sessanta “Batman”? Per intenderci, quella con le scazzottate che ricordano le pagine di un fumetto, i classici suoni onomatopeici sovrapposti alle immagini e l’esilarante ballo “Batussi” che ancora oggi spopola nel web. Erano i mitici anni sessanta e la serie era una delle più seguite dal pubblico di ogni età. Il protagonista era l’attore americano Adam West che, prima dei vari Keaton, Kilmer, Clooney, Bale e Affleck, aveva impersonato il celebre cavaliere oscuro nata dalla matita di Bob Kane. West ci ha lasciato nel 2017 e in quegli anni era una delle icone più popolari di Hollywood. La sua prestanza fisica ed il bell’aspetto lo rendevano un idolo amato dalle donne. Particolare che rendeva l’attore incline a relazioni continue con avvenenti ragazze. La rivoluzione sessuale dell’epoca rendeva il tutto più semplice..

Annunci

Un aneddoto raccontato da Adam West al sito americano “SyFy Wire”, pochi anni prima della sua scomparsa per leucemia, ci mostra un episodio piccante e divertente allo stesso tempo. Lui e la co-star del serial Frank Gorshin, vincitore di un Emmy per il suo ruolo de “L’Enigmista”, andarono ad una festa ad Hollywood. «Stavamo ridendo e bevendo qualche birra – racconta West – e io dissi: ‘Andiamo laggiù’ Camminammo e scoprimmo che c’era un’orgia. Così immediatamente mi calai nei panni di Batman e Frank in quelli dell’Enigmista, perché ci stavamo facendo grandi risate. Per noi è stato uno spasso, quello in cui ci eravamo cacciati. E siamo stati buttati fuori. Siamo stati espulsi dall’orgia».

Annunci