ADDIO A VITTORIO ZUCCONI, L’UOMO DEI DUE MONDI

Lutto nel mondo del giornalismo. Dopo una lunga malattia, si è spento a 74 anni, nella sua casa a Washington D.C., il giornalista Vittorio Zucconi. Cronista e scrittore, Zucconi è stato corrispondente dagli Stati Uniti e direttore del sito web del quotidiano “Repubblica”. oltre a dirigere e direttore del sito e di Radio Capital.

Nato a Bastiglia, in provincia di Modena, Zucconi era figlio di Gugliemo Zucconi, firma della “Domenica del Corriere” e del “Giorno” e deputato della Democrazia cristiana. Animato sin da giovanissimo dalla passione per il giornalismo, aveva lavorato alla “Stampa”, per cui era stato corrispondente da Bruxelles e da Washington, e al “Corriere della Sera”, che lo inviò a Mosca durante la Guerra Fredda.

Annunci