ORSO ATTACCA L’ADDESTRATORE: L’ENNESIMO DRAMMA DEI CARCERI DI TORTURA CAMUFFATI DA CIRCHI

Il circo come luogo di tortura. Da anni lo si ripete come un mantra e da anni si consumano tragedie. Questa volta è accaduto in Russia. Nel corso di uno spettacolo circense, un orso, costretto ad esibirsi con una carriola, ha attaccato l’addestratore. L’ennesima follia umana di costringere gli animali a compiere azioni indotte, intrappolati in una vita di schiavitù e tortura.

Annunci

Qualche decennio fa sembrava che il mondo del circo avesse ristretto il proprio perimetro d’azione nella pura arte circense di esaltazione del talento artistico: giocolieri, acrobati, e quant’altro. Purtroppo, da qualche tempo, nonostante le campagne di sensibilizzazione in favore della vita e della dignità animale, sono riapparsi i tendoni, vere carceri per vite bisognose di esaltare la propria esistenza nella libertà della natura.