BERLUSCONI PIANGE, LA PASCALE RIDE

Forza Italia crolla inesorabilmente alle ultime elezioni regionali, in Umbria, tanto da essere sopravanzata da Fratelli d’Italia, diventata la seconda forza della coalizione di centro-destra. Il declino del partito di Silvio Berlusconi, che alle elezioni europee del 1994 raggiunse il 30% dei voti, appare sempre più netto ed apparentemente privo di una soluzione. Puramente casuale potrebbe apparire il fatto che, in un momento buio della storia politica del Cavaliere, la fidanzata Francesca Pascale apra un profilo Instagram ufficiale, verosimilmente incentrato sulla parità di genere ed i diritti delle donne.

Annunci

Mara Carfagna, la “pasionaria” campana, in polemica con Berlusconi, agita le acque mantenendosi ad equa distanza tra i moderati di Forza Italia e le tentazioni renziane di Italia Viva, senza, tuttavia, trovare un percorso che la possa elevare le sue quotazioni di leadership. Giovanni Toti ha smarrito la strada dopo aver sbattuto la porta in faccia all’uomo che lo aveva creato politicamente. Che il futuro di Forza Italia passi proprio dalle parti di Villa Giambelli?